A Casa Bruschi la mostra “L’oriente in casa”

Il 28 ottobre sarà inaugurata la mostra “L’Oriente in casa. Opere dalla collezione di Frederick Stibbert”, curata da Enrico Colle e Martina Becattini e nata dalla collaborazione tra la Fondazione Ivan Bruschi, amministrata da UBI Banca e il Museo Stibbert di Firenze. Nelle sale espositive di Casa Bruschi, in un incontro-dialogo con l’eclettica collezione del noto antiquario aretino, saranno visibili pregiati e originali pezzi provenienti sia dall’armeria di Frederick Stibbert che dalla sua casa-museo: arredi e dipinti che mostrano il gusto per l’egittomania, mobili intarsiati in madreperla, affiancati da oggetti in metalli sbalzati e smaltati per documentare l’arte islamica e, a conclusione dell’esposizione, un’ampia selezione di particolari opere d’arte provenienti dalla Cina e dal Giappone.
Mercoledì 28 ottobre tutti gli interessati sono invitati a partecipare all’inaugurazione virtuale della mostra, collegandosi alle ore 17,30 sul canale Facebook della Fondazione Bruschi. Da giovedì mattina l’esposizione sarà aperta al pubblico, gratuitamente compresa nel costo del biglietto di ingresso a Casa Bruschi. I visitatori saranno accolti in gruppi di massimo 5 persone, con la possibilità di utilizzare l’innovativo dispositivo “Fidelitas Distance”: un braccialetto elettronico che garantisce il corretto distanziamento sociale.

 

https://www.arezzonotizie.it/eventi/mostre/casa-bruschi-mostra-oriente-casa-frederick-stibbert.html