Articoli

Carnevale dei Figli di Bocco: tutto pronto per l’edizione 2020

Tutto pronto per l’edizione 2020 del Carnevale dei Figli di Bocco a Castiglion Fibocchi.
Maschere, atmosfere incantate e tanto divertimento.
Tradizione, arte, storia e bellezza si rinnovano ogni anno nel borgo medievale alle porte del Valdarno. Le maschere barocche ed i costumi, realizzati dalle sapienti mani artigiane e dalle maestre sarte, sono indossati da oltre duecento figuranti che riusciranno come sempre ad emozionare chiunque, a prescindere dall’ età e dalla provenienza, in uno spettacolo fatto di grazia, eleganza, fantasia, mistero e colore. In questa nuova edizione si potranno ammirare sei creazioni inedite, che si aggiungeranno allo scintillante corteo reale, con uno straordinario omaggio al premio Oscar Federico Fellini.
Il Carnevale più importante della vallata aretina, inizierà questo fine settimana e terminerà Domenica 16 Febbraio con il Corteo Reale e spettacolo finale in Piazza Don Bosco.
http://www.arezzonotizie.it/eventi/weekend/carnevale-figli-bocco-prima-uscita-2020.html

A Foiano della Chiana torna il Carnevale

Il Carnevale di Foiano della Chiana presenta le sue opere d’arte: i quattro carri sfilano nelle strade del centro storico e alla fine delle cinque febbrili domeniche ne uscirà un solo vincitore. Mascherate, street band ed eventi fanno da cornice ai giganti di cartapesta.
L’associazione Carnevale Foiano della Chiana (organismo senza scopo di lucro), seppur operando dagli anni ’60, si è costituita in via ufficiale dotandosi di Statuto nel 1992 con l’obiettivo di promuovere l’arte della carta pesta e il Carnevale.Composta da cittadini e appassionati del Carnevale, l’Associazione in questi anni è andata crescendo sia per quanto riguarda la partecipazione, sia per attività di promozione.
 
Compongono l’associazione la giunta esecutiva presieduta dal presidente che ha il compito di rappresentare legalmente e pubblicamente il Carnevale. Negli anni l’associazione del Carnevale di Foiano si è dotata di commissioni al fine di organizzare al meglio la manifestazione.
 
Esistono oggi la commissione corsi mascherati, quella eventi collaterali e quella della comunicazione e promozione. Grazie al lavoro volontario del comitato ogni anno il Carnevale di Foiano prende vita, si anima e riscuote sempre più successo di pubblico portando il piccolo borgo della Valdichiana alla ribalta anche grazie al lavoro di promozione sugli organi di stampa.
https://www.arezzonotizie.it/eventi/carnevale-foiano-2-febbraio-prima-uscita.html

Il Mercatino del Forte a Terranuova Bracciolini

Come l’anno scorso, il Mercatino da Forte dei Marmi sarà a Terranuova Bracciolini, ospite degli eventi natalizi organizzati dell’Associazione Proloco Terranuova.
In più, quest’anno, insieme al più giovane consorzio della Versilia, ci sarà anche Il Mercato del Forte, nella formula che mixa gioventù e tradizione, per il miglior risultato che si possa ottenere: 200% Forte dei Marmi!
Appuntamento domenica 22 dicembre, dalle 7.00 del mattino fino a sera, in piazza della Repubblica e in via Roma, per gli ultimissimi acquisti natalizi.
Sarà possibile trovare idee regalo alla moda in linea con le tendenze, attenta scelta dei materiali e manifattura di alto livello.
Idee regalo e capi eleganti adatti alle feste, come la maglieria nel cachemire più pregiato, l’esclusivo artigianato fiorentino, fra cui spiccano le calzature, la pelletteria, la biancheria ricamata, le pellicce.
 
Domenica 22 dicembre, a Terranuova Bracciolini, appuntamento con il “Real Versilia Style”.
http://www.arezzonotizie.it/eventi/fiere/mercatino-forte-marmi-terranuova.html

Mercatini di Natale ad Arezzo

Dal 16 novembre al 26 dicembre 2019 torna il più grande mercato tirolese d’Italia. Nella splendida location di piazza Grande trentaquattro casette di legno, la grande baita tirolese con cibi e somministrazione tipica.
Grande novità dell’edizione 2019 le due baitine per la degustazione di birre e dolci tirolesi. Un grande mercato dove poter acquistare oggettistica, palle e addobbi natalizi, regali di Natale, manufatti in legno, gastronomia, prodotti tipici e le migliori birre del Tirolo. Tantissimi eventi, spettacoli e iniziative collaterali: la Casa di Babbo Natale nel palazzo di Fraternita, le cene in baita, i tour guidati del centro storico di Arezzo, i venerdì con musica e cocktail, il Christmas Garden con gli abeti, le piante e i cesti natalizi e gli artigiani e gli scultori del legno che intagliano, i più importanti espositori provenienti da tutta Europa. E al Prato il grande villaggio Lego brick natalizio.
Un grande Villaggio Tirolese nel cuore della Toscana. Torna dal 16 novembre in piazza Grande ad Arezzo, il più grande, l’unico e l’originale mercato tirolese italiano. Un mercato natalizio unico nel suo genere che raccoglie espositori dal Tirolo, dalla Germania e dall’ Austria e che si ripropone come tappa da non perdere per il Natale 2019.
https://mercatodinatalearezzo.it/il-mercato/

L’Intrepida 2019

Ottava edizione de L’Intrepida, la cicloturistica su biciclette d’epoca organizzata dal Gs Fratres Dynamis Bike in programma ad Anghiari in calendario domenica 20 ottobre. La pedalata non agonistica si svolgerà come sempre di domenica e sarà il momento più emozionante di un programma si annuncia ricco come non mai e che caratterizzerà quella che è diventata a tutti gli effetti una grande festa di sport.
 
Tra le iniziative la Mostra Fotografica su Coppi
Il primo prestigioso evento di questa edizione è la Mostra Fotografica a cura della Minerva Edizioni “Fausto Coppi. La grandezza del mito”, in programma alla sala audiovisivi di Anghiari dal 12 ottobre al 24 novembre. Un grande appuntamento nel centenario dalla nascita del “Campionissimo”, che, grazie agli scatti fotografici realizzati da Walter Breveglieri, metterà in risalto alcuni momenti tra i più importanti della carriera e della vita del “mito” Fausto Coppi. È l’omaggio de L’Intrepida ad uno dei campioni più amati nella storia dello sport mondiale ed è allo stesso modo un tuffo nel passato, in quel ciclismo d’altri tempi che ha fatto appassionare alla bici milioni di persone e che è fonte di ispirazione per tutte le moderne ciclostoriche.
http://www.arezzonotizie.it/eventi/iscrizioni-intrepida-2019-come-quando.html

Mercato Internazionale 2019

Ad Arezzo dal 11 al 13 ottobre 2019 arriva il Mercatissimo, il grande mercato senza confini con oltre 300 stand. Streetfood, cibi e sapori internazionali, artigianato e tradizioni da tutto il mondo. Un evento da non perdere con spettacoli, iniziative speciali, visite guidate alla città e shopping. Su iniziativa di Confcommercio Arezzo con la collaborazione di Fiva (Federazione nazionale venditori ambulanti) l’evento giunge quest’anno alla sua quindicesima edizione e può contare sul contributo di Camera di Commercio di Arezzo, Fondazione Arezzo Intour e il patrocinio di Comune di Arezzo e Atam.
170 operatori stranieri provenienti da 35 paesi, con i 5 continenti rappresentati. Dalle spezie e i profumi dalla Provenza, ai biscotti al burro della Bretagna, fiori e formaggi dall’ Olanda, speck dal Tirolo e dolci austriaci, birre dal Belgio e dall’ Irlanda, dalla Germania lo stinco arrosto e gli intramontabili würstel con i crauti; poi la Spagna con la paella e la sangria, la Grecia con il souvlaki, caviale, vodka, perle e pellicce dalla Russia; l’essenza di rosa dalla Bulgaria e gli arrosti dai paesi slavi.
http://www.arezzonotizie.it/eventi/fiere/mercatino-internazionale-sapori-arezzo.html

Festa del Perdono 2019 a Terranuova Bracciolini

Si parte il 20 settembre per chiudere il 24. Spazio alla tradizione perché, come si dice di solito, squadra che vince non si cambia. Un paese di 12.000 abitanti , durante la cinque giorni, si trasformerà in una grande città invasa da trecentomila persone provenienti da tutta la provincia di Arezzo e da parte della Toscana. L’edizione numero 405 prenderà il via venerdì 20 settembre con l’apertura del luna park, la Mostra Mercato Valdarno Espone e uno spettacolo di moda. In occasione dell’inaugurazione, nella sala consiliare, ci sarà il taglio del nastro della mostra di moto d’epoca, con la presenza della storica “Moto Guzzi” e della rassegna fotografica “Tra Arte e Storia, Pievi, Ville e Castelli in Valdarno”, curata dal Cai del Valdarno. Il sabato la gara podistica “Corri Per…dono”, la fiera dell’antiquariato e dell’artigianato, la manifestazione zootecnica e la mostra campionaria. Senza dimenticare, in serata, lo spettacolo organizzato da Radio Emme.
Domenica e lunedì saranno le giornate clou, che culmineranno con la 405esima fiera nazionale degli uccelli da richiamo e l’assegnazione del “Fischio d’Oro 2019”. Anche quest’anno sarà un Perdono con stringenti misure di sicurezza. Ci saranno diverse decine di steward che presidieranno i luoghi strategici, all’ interno del recinto del centro storico. La kermesse si chiuderà martedì 24 settembre con la gara ciclistica “Ruota d’Oro”, il concerto della Filarmonica Giuseppe Verdi e i tradizionali fuochi artificiali.
https://www.valdarno24.it/2019/09/09/terranuova-programma-delle-feste-del-perdono-2019-si-parte-20-settembre/

Settembre sangiovannese

L’impegno e la volontà dell’Amministrazione Comunale sono andati, quest’anno, nella direzione di realizzare un cartellone unico per segnalare gli eventi e le iniziative che avranno luogo nel Centro Storico e nei quartieri periferici della città nel mese di settembre. Un programma variegato e ricco di appuntamenti (rassegne cinematografiche e teatrali, manifestazioni sportive, intrattenimento musicale, stand gastronomici) che quest’anno si arricchisce di nuove iniziative nate dalla collaborazione tra il l’ente comunale e le associazioni da sempre presenti nel territorio sangiovannese e impegnate nella sua valorizzazione.
Il Settembre sangiovannese si caratterizza per un programma ricco, vasto ed estremamente variegato, che spazia dal teatro, alla musica, alle mostre di arte contemporanea, al cinema, passando per la fotografia, e tanto altro ancora.
http://www.arezzonotizie.it/eventi/settembre-sangiovannese.html

Giostra del Saracino ad Arezzo

La Giostra del Saracino di Arezzo è una competizione cavalleresca in costume, di origine medievale, tra i quattro quartieri i cui è divisa la città:
– Quartiere di Porta Crucifera (noto anche come “Colcitrone”)
– Quartiere di Porta Sant’Andrea
– Quartiere di Porta Santo Spirito
– Quartiere di Porta del Foro (noto anche come “Quartiere di Porta San Lorentino”)
 
La sfida è ambientata nel secolo XIV e consiste nel colpire un bersaglio, posizionato nello scudo del Buratto, con una lancia durante una carriera (veloce galoppata) a cavallo.
Ogni quartiere ha diritto a due carriere, una per ogni cavaliere disponibile, al termine delle quali vengono sommati i punteggi ed eletto il quartiere vincitore della Giostra.
In caso di ex aequo al termine delle due carriere si prosegue ad oltranza tra i quartieri a pari merito.
 
Ai giorni nostri la rievocazione del Saracino si svolge normalmente due volte l’anno sempre in Piazza Grande:
– il penultimo sabato di giugno, in notturna, per la giostra dedicata al patrono della città San Donato
– la prima domenica di settembre per la giostra dedicata alla Madonna del Conforto protettrice di Arezzo
http://www.arezzonotizie.it/eventi/cultura/giostra-saracino/giostra-saracino-settembre-2019.html

Calici di Stelle a Campogialli

Anche quest’anno il 10 di Agosto a Campogialli si terrà Calici di Stelle. Nella serata delle stelle cadenti, in una delle frazioni più suggestive ai piedi del Pratomagno e vicino alla Setteponti, saranno in degustazione oltre 100 etichette scelte tra le migliori della Strada del Vino Terre di Arezzo e dei Vignaioli della Setteponti presentate dall’Associazione Sommelier. Saranno allestiti spazi per la degustazione con i prodotti ed i ristoratori del territorio e spettacoli musicali.
Tanti piccoli assaggi preparati dalle aziende, dai trasformatori e dai ristoratori del territorio che allestiranno i loro tavoli di degustazione tra i vicoli e le piazze del centro storico.
http://www.cittadelvino.it/articolo.php?id=Njcz