Articoli

Festival dei Popoli 2020

A seguito delle disposizioni contenute nell’ultimo Dpcm del Governo per contenere i contagi da Covid-19, la 61esima edizione del Festival dei Popoli – Festival Internazionale del Film Documentario, che era prevista nella città di firenze, si terrà on line nelle date previste dal 15 al 22 novembre. Con la chiusura delle sale, i festival si sono nuovamente trovati senza una casa e, allo stesso tempo, hanno scoperto che gli spettatori di un film possono essere moltiplicati all’infinito, per essere raggiunti attraverso le miriadi di finestre aperte alla circuitazione delle opere. Un’edizione del Festival dei Popoli non può non rendere conto di tutto questo, nella consapevolezza che il film vive e trova la sua vera dimensione solo nell’anima collettiva del pubblico.

Il festival, quindi, inaugurerà uno spazio virtuale sulla piattaforma MYmovies.it dove saranno programmati il Concorso Internazionale (18 film tra cortometraggi, mediometraggi e lungometraggi, tutti inediti in Italia); il Concorso Italiano (7 i titoli, tutti inediti assoluti, per un viaggio appassionante nell’Italia di oggi); la sezione Habitat, sui temi dell’ecosistema e del vivere contemporaneo, la sezione Let the Music Play dedicata alla musica e quella per i giovani spettatori e alle famiglie, Popoli for Kids and Teens.

https://www.firenzetoday.it/eventi/festival-popoli-film-online-15-22-novembre-2020.html

 

Moby Dick Festival 2020

Torna a Terranuova il Moby Dick Festival, giunto quest’anno alla sua terza edizione, organizzato e promosso dal Comune di Terranuova Bracciolini con il patrocinio del Consiglio Regionale della Toscana. Il tema conduttore del 2020 sarà “Il Rumore del Tempo”. Tanti gli ospiti di pregio nazionale e internazionale che da giovedì 8 a domenica 11 ottobre si alterneranno nella tensostruttura di piazza Repubblica.

Tra gli ospiti di quest’anno il filosofo Peter Sloterdijk, lo storico Alessandro Barbero, l’architetta e scrittrice Suad Amiry, i magistrati Giancarlo Caselli e Guido Lo Forte, l’antropologo e genetista Guido Barbujani, il reporter polacco Wojciech Tochman, i giornalisti Ferruccio De Bortoli, Paolo Di Paolo, Angelo Ferracuti, Antonio Gnoli, Francesco Merlo, Lina Palmerini, Stefano Vastano, gli scrittori Edoardo Albinati, Tash Aw, Arno Camenisch, , Guido Catalano, Francesca D’Aloja, Stefano Massini, Hanne Ørstavik, Eugen Ruge, Manuel Vilas, oltre al fotografo Mario Del Curto, l’economista Elsa Fornero, il politico Carlo Calenda, l’imprenditore Oscar Farinetti e l’accademico esperto in relazioni internazionali Vittorio Emanuele Parsi.

http://valdarnopost.it/news/moby-dick-festival-tutto-pronto-per-l-edizione-2020-tema-il-rumore-del-tempo-nutrito-il-programma

Il Birraio dell’Anno al TuscanyHall

Birraio dell’Anno andrà in scena al teatro TuscanyHall di Firenze, da venerdì 17 a domenica 19 gennaio 2020. Ideato e organizzato dal network Fermento Birra, il festival ruota attorno ad un premio che individua il miglior produttore di birra italiana.

Anche per questa undicesima edizione la selezione sarà ottenuta grazie al voto di 100 esperti italiani interpellati con l’intento di riunire all’ evento i migliori 20 produttori candidati al premio Birraio dell’Anno e i migliori 5 giovani artigiani candidati al premio Birraio Emergente. Tutti i birrai si troveranno fianco a fianco all’ interno di un unico grande bancone circolare pronti a spillare le 180 birre presenti durante la tre giorni del festival.

La novità di quest’anno sarà il corner Best Pub! dedicato ai migliori pub italiani individuati da una classifica ottenuta sempre dal voto dei giudici. Cinque locali considerati i migliori d’Italia per selezione, servizio, ambiente, professionalità e passione, interverranno all’ evento arricchendo ulteriormente l’offerta con birre italiane ed eccellenze straniere.

 

http://www.firenzetoday.it/eventi/birraio-anno-tuscanyhall-17-19-gennaio-2020.html

Accensione dell’Albero di Natale in Piazza del Duomo di Firenze

Torna uno degli appuntamenti più attesi del periodo natalizio: l’accensione dell’Albero di Natale di piazza Duomo. Per il momento l’unica informazione certa è che l’evento si svolgerà l’8 dicembre alle 17:30, ma dovrebbero accendersi anche altri alberi forse in piazza della Signoria e Santa Maria Novella.
Un evento da non perdere per i fiorentini e per tutti i turisti che nel periodo pre-natalizio invaderanno le vie del capoluogo toscano. negozi e le vie della città saranno illuminate con addobbi straordinari ed inoltre lo stesso giorno inizierà un’altra entusiasmante iniziativa.
L’8 dicembre infatti, prenderà il via per circa un mese anche il festival delle luci di Firenze “F-Light” a cura di Silfi che porta videomapping e giochi di luci in tutta la città, dal centro alla periferia.
http://www.firenzetoday.it/eventi/accensione-albero-natale-piazza-duomo-8-dicembre-2019.html

Pizza Festival 2019 ad Arezzo

Arrivano da Milano e vanno a Roma. I re della pizza non conoscono solo i misteri di mozzarella e acciughe: no, hanno memorizzato anche la geografia. E si muovono di conseguenza. E con loro la carovana dei cibi di strada: anzi, delle pizze di strada. Che bypassando ogni riferimento locale, sbarca in grande stile anche ad Arezzo.
Dal 31 Maggio al 2 Giugno la città toscana diventerà la città della pizza. In barba ad ogni timore sulla zona Baldaccio, hanno scelto di insediarsi al parco Ducci. E di insediarsi con una no-stop che sarà scandita di napoli, margherita, capricciose e via dicendo.
Partenza venerdì 31 maggio: di giorno monteranno stand e forni, dalle 18 via alla grande abbuffata. E poi così sia il sabato che la domenica, procedendo no-stop fino a mezzanotte.
https://www.visitarezzo.com/it/notizie/il-pizza-festival-2019-fa-tappa-ad-arezzo-arezzo

Orcia Wine Festival 2019

Dal 25 al 28 aprile 2019 torna a San Quirico d’ Orcia (Siena) l’appuntamento per il palato raffinato degli appassionati dei nostri vini. Un’occasione per conoscere l’eccellenza della DOC Orcia, tra wine tour, degustazioni tematiche e musica.
Si tratta di una mostra mercato dei vini della Val d’ Orcia ideata e organizzata dal Comune di San Quirico d’ Orcia nelle meravigliose sale seicentesche di Palazzo Chigi.
Nei luoghi della mostra viene dato spazio a degustazioni tecniche guidate, banco d’assaggio di vini e prodotti tipici, oltre alla possibilità per gli eno-turisti di visitare direttamente le cantine.
L’ Orcia Wine Festival è un evento che valorizza il prodotto di eccellenza legandolo indissolubilmente al territorio di origine, un modo concreto per dare l’opportunità alle aziende di promuovere i propri vini, entrando in contatto con gli addetti ai lavori, operatori e appassionati.
https://orciawinefestival.wordpress.com/la-manifestazione/

F – Light 2018: il festival delle luci che illumina Firenze

Firenze si prepara ad accendersi con “F-Light”: il Firenze Light Festival per un mese, dal 8 dicembre al 6 febbraio, rivestirà di una nuova luce i monumenti e le piazze della città. L’evento proporrà video-mapping, proiezioni, giochi di luce, installazioni artistiche, attività educative, visite speciali nei musei, spettacoli e incontri culturali.
Il festival, promosso dal Comune di Firenze e organizzato da Mus.e, con la direzione artistica di Sergio Risaliti, quest’anno nasce all’ insegna della genialità di Leonardo da Vinci, di cui si celebreranno nel 2019 i cinquecento anni dalla morte.

Coinvolti numerosi spazi della città: su tutti Ponte Vecchio, Palazzo Vecchio, Palazzo Medici Riccardi, Piazza Santa Maria Novella, il Mercato Centrale e l’ Oltrarno, con un’attenzione particolare alle Torri e alle Porte della città e ai quartieri fuori dal centro storico. Al centro di F-light c’è sempre la luce, fonte di energia universale.

Il titolo quest’anno evoca l’illuminarsi della mente, il pensiero che supera i limiti della conoscenza per osare il nuovo, per sperimentare, per innovare. I simboli del festival saranno perciò la fiammella che accende un lume nella notte, il filamento che si riscalda, la rete neuronale che si accende.

 
http://www.firenzetoday.it/eventi/festival-luci-centro-storico-8-dicembre-2018-6-gennaio-2019.html

 

Bricks in Florence Festival torna al teatro Obihall

Dal 10 al 11 Novembre presso il Teatro Obihall di Firenze, dopo il successo dello scorso anno con oltre 120.00 spettatori, ritorna Bricks in Florence Festival, l’evento dedicato agli appassionati dei mattoncini LEGO, adattato per tutte le età. Organizzato da ToscanaBricks, Il LEGO Users Group della Toscana, in collaborazione con Obihall, e ItLUG, Italian LEGO Users Group, l’evento porterà a Firenze una varietà di opere realizzate dai migliori “master builder” italiani, oltre a quelle di ospiti stranieri.
Bricks in Florence Festival, torna nel panorama culturale fiorentino, per proporre due giorni all’ insegna del mattoncino LEGO. Oltre all’ esposizione di opere originali, i visitatori potranno partecipare alla costruzione di un nuovo grande mosaico composto da decine di migliaia di mattoncini colori, partecipare alle dimostrazioni di robotica LEGO tenuti dai docenti–ricercatori di Terza Cultura Soc. Coop. Spin-Off UNIFI e approfondire la storia del marchio LEGO.

http://www.firenzetoday.it/eventi/festival-lego-obihall-10-11-novembre-2018.html

Festival delle mongolfiere 2018

Il 13 e 14 ed il 20 e 21 Ottobre presso l’ Ippodromo del Visarno di Firenze si svolgerà il Festival delle mongolfiere. Una grande festa dedicata ai giganti dell’aria. Le mongolfiere coloreranno per il secondo anno il cielo di Firenze emozionando le famiglie che vorranno trascorrere una giornata all’insegna del divertimento.
Numerosi laboratori e attività didattiche affiancheranno i voli vincolati e gli straordinari spettacoli offerti dalle mongolfiere.
Il volo libero in mongolfiera dura circa 45 minuti. L’intero viaggio è di 3 ore tra il gonfiaggio della mongolfiera, lo sgonfiaggio e il rientro alla sede di partenza tramite l’equipaggio. Non rimane dunque che godersi lo spettacolo della città vista dall’alto e soddisfare la propria curiosità sul volo grazie alla professionalità dei piloti.
http://www.festivaldellemongolfiere.it/fi/Default.aspx

Firenze, torna il Festival del libro

Dal 28 al 30 settembre, presso la Fortezza da Basso, torna il Festival del Libro di Firenze. Dopo il successo della scorsa edizione gli organizzatori hanno trasformato la manifestazione dagli 11.000 mq espositivi dello scorso anno, a più di 30.000 mq, mentre autori, editori, giornalisti da tutto il mondo saranno pronti a esibirsi in quasi 1000 conferenze e concerti di alto profilo.

Tante saranno le novità: uno spazio comix ancora più ricco, un’area ragazzi vasta ed eclettica, una sezione dedicata alle case editrici di libri d’arte e una zona gastronomica con le migliori offerte gastronomiche della città. Altra novità è la “Sera di Firenze Libro Aperto”, dove si esibiranno cantanti di fama nazionale e internazionale, oltre a un dj set per chi desidera fare festa fino a tardi.
Il tema conduttore del festival sarà “Ponti”, perché nessuno, è un’isola separata dagli altri.

https://www.firenzetoday.it/eventi/festival-libro-firenze-fortezza-28-30-settembre-2018.html